DISEGNATORE DI MODA

I DETTAGLI

ID 11630

DENOMINAZIONE PERCORSO 

Il disegnatore di moda deve avere buone doti di disegno sia manuale che digitale; è necessario conosca tessuti e materiali sia tradizionali che innovativi e, ovviamente, come quei materiali possano o debbano essere lavorati e cuciti; deve essere attento alle tendenze e per fare ciò conoscere anche un minimo di storia della moda e del costume oltre ad avere un occhio attento al dettaglio e un indole sempre pronta alla risoluzione dei problemi ed alla comunicazione empatica col cliente (azienda o privato che sia). Sempre più richieste sono anche le competenze digitali alla luce delle più innovative piattaforme e tools digitali per il settore moda.  

 

DESCRIZIONE DELLE ESIGENZE ESPRESSE DALLE FILIERE ECONOMICO-PRODUTTIVE

Come evidenziato dai rapporti Unioncamere 2023 -2024 la domanda di disegnatori di moda ha visto una crescita significativa in Italia, negli ultimi anni: questo aumento è stato sostenuto innanzitutto dalla ripresa economica post-pandemia ma anche da una crescente attenzione verso la sostenibilità e l’innovazione nel settore della moda, con conseguente aumento di interesse verso tecniche e produzioni nuove e meno impattanti oltre che una maggiore sensibilità anche al riuso e alla rivalorizzazione di materie, tessuti e capi. Nonostante ciò, le imprese hanno registrato (tra il 2019 e il 2023) maggiore difficoltà a reperire figure professionali qualificate e si prevede che, tra il 2023 e il 2027, la richiesta possa arrivare ad un fabbisogno di circa 436mila occupati. Tale dato trova inoltre conferma nella analisi condotta da Innoform sui fabbisogni occupazionali espressa dalle aziende del settore sul territorio campano.  

 

COMPETENZE 

  • Analisi delle tendenze e del mercato della moda; 
  • Definizione delle caratteristiche di un articolo di moda; 
  • Ideazione e disegno di un articolo di moda; 
  • Definizione di una collezione di moda.  
  • Competenze digitali di base. 

 

Il percorso prevede la realizzazione di una attività di laboratorio della durata di n. 90 h per permettere ai partecipanti di mettere in pratica le conoscenze teoriche acquisite durante le lezioni dal taglio teorico. Attraverso un approccio pratico-operativo i partecipanti, che per la parte pratica saranno introdotti nell’attività di professionisti del settore, avranno modo di:

1. Realizzare il disegno sia digitale che manuale, selezionando sia di modelli che di tessuti.

2. Fare esperienza di draping e costruzione dei modelli direttamente su manichino ma anche di lavorazione e tintura dei vari tessuti.

3. Costruire le proprie basi di cucito e sartoria ed avranno modo di approfondire le tecniche di ideazione, sviluppo e creazione di collezioni intere.

4. Fare pratica di gestione marketing ma anche del rapporto col pubblico in fiere e convention, imparando quindi anche l’empatia e la comunicazione efficace col cliente  

 

GRADO MINIMO DI ISTRUZIONE PREVISTO 

Diploma

 

INDENNITÀ 

Ai beneficiari sarà riconosciuta un’indennità pari a € 1,00 per ogni ora effettiva di partecipazione e a fronte di una frequenza pari all’80%, previo superamento dell’esame finale.

AREA
SEP 05 – Tessile, abbigliamento, calzaturiero e sistema moda – PERCORSO LUNGO
METODOLOGIA DIDATTICA
Formazione teorica on-line (DAD) e laboratorio pratico
DURATA
300 ore di cui 210 ore di DAD e 90 ore di laboratorio pratico
COSTO
Gratuito
ATTESTATO
Attestato di qualifica professionale Regione Campania – EQF 5
Vuoi restare sempre aggiornato su tutti i nostri corsi?

Hai bisogno di maggiori informazioni? Compila il form!